Issiglio

Cna, ricadute aumento tariffe autostrada

"Grande preoccupazione per le ricadute che potrebbero esserci sulle imprese del territorio e sul comparto turistico" in caso di nuovi aumenti delle tariffe sul tratto di autostrada A5 tra Aosta e il Monte Bianco sono espresse da Cna Valle d'Aosta: "I continui aumenti delle tariffe autostradali - commenta il presidente di Cna, Salvatore Addario - mettono in grave difficoltà i nostri artigiani: oltre a rendere più elevato e pericoloso il traffico sulla statale 26, l'aumento del biglietto accresce in maniera spropositata i costi del trasporto e della logistica ponendo un gravissimo freno allo sviluppo della Valle d'Aosta". Inoltre, "nonostante gli elevatissimi profitti della concessionaria, non ci sono ricadute per le aziende valdostane": "Da molti anni - sottolinea Addario - nessuna impresa opera nell'ambito delle manutenzioni e le poche gare indette applicano prezzi non sostenibili. L'unico servizio per il quale le aziende locali sono interpellate è lo sgombero neve, proposto a tariffe poco appetibili".

ARTICOLI CORRELATI

Altre notizie